Paolo Bertetti

Paolo Bertetti è nato a Torino il 15 giugno 1962. Si è laureato in Lettere Moderne con una tesi di Semiologia sulla costruzione del mondo nei romanzi di fantascienza. Attualmente è docente di Semiotica all’Università di Torino ed è segretario dell’Associazione Italiana Studi Semiotici. Ha curato i volumi Nuove narrazioni. Tarantino, Baricco, il cyberpunk (Torino, 1996) e La semiotica venticinque anni dopo (Alessandria, 1999) e ha al suo attivo diverse pubblicazioni riguardanti soprattutto la teoria del testo e della narrazione. È stato nel comitato direttivo di Lexia. Leggere la comunicazione (rivista di cui era uno dei fondatori) e ha collaborato alle riviste Yanez ed école.

Appassionato di fantascienza da sempre, ha cercato in vari articoli (e in un volume da tempo in preparazione) di applicare gli strumenti dell’analisi semiotica a questo genere letterario. Inoltre nel 1997 ha tenuto all’Università di Torino, nell’ambito del corso di Semiologia, un seminario sulla comprensione del testo di fantascienza, analizzando in particolare The Man in the High Castle di Philip K. Dick.



Bibliografia (relativamente a fantascienza e fantastico)

Testi in linea
© Paolo Bertetti, 2000

Mondo - Ultimi arrivi - Autori- Argomenti- Testi in linea - Speciali
Premi della SF - IntercoM rivista - Collegamenti- Ansible